CHI SIAMO

Lo sappiamo che non è proprio la stessa cosa conoscersi via web piuttosto che di persona, ma permettici lo stesso di presentarci, nell’attesa di incontrarci un giorno, magari ad uno dei nostri concerti. 😊

PORTO, DICEMBRE 2019

Ciao! Siamo Giulia (danzatrice e cantante) e Alberto (musicista e compositore).
La MUSICA, la DANZA e l’ARTE in generale, è ciò che amiamo fare per esporci al mondo, per esprimerci e condividere le nostre sensazioni, emozioni e il nostro percorso, con il mondo.

Siamo due esseri umani che, come tutti, abbiamo a che fare con i nostri limiti e le nostre paure, che stiamo trasformando e gestendo con sempre più consapevolezza. Lasciando spazio all’apertura e alla gioia. Cercando di contattare l’Amore che risiede dentro di noi.
E’ un lavoro incredibilmente profondo… un lavoro che si basa sulla flessibilità e sull’ascolto.
Ma, d’altronde, se non adesso, quando?

Dopo aver lavorato per diversi anni in vari progetti musicali e di danza, insieme e non, nel Febbraio 2018 abbiamo iniziato un viaggio. Dopo il primo mese trascorso a Zante (una piccola isola greca), un sogno notturno ci suggerì di volare a Bali. E così facemmo.
Abbiamo viaggiato per più di un anno per il Sud Est Asiatico, iniziando il nostro progetto Make Music Around The World.

Le varie esperienze, nuovi amici, la giungla, le persone sorridenti, alcune persone tristi, lo smog, il Vulcano, i serpenti, nuovi cibi, tradizioni diverse, nuovi modi di cucinare, nuovi odori, il modo libero con cui i bambini si comportano con la natura, il silenzio, l’iguana, l’assordante rumore dei motorini... hanno iniziato a cambiare la percezione che avevamo della Vita e di noi stessi. 
Chi siamo veramente?

Poi siamo tornati in Europa, iniziando dall’ l’Italia, ed essere di nuovo nel nostro paese natale è stato l’inizio di un nuovo viaggio.

Essere di nuovo a contatto con vecchie usanze, rivedere famiglia e amici dopo tanto tempo, riconoscere certi odori, assistere alla morte di uno dei nostri cari quasi fino al suo ultimo respiro, sentire nuovamente il freddo dell’inverno, godere del calore del fuoco del camino, riabituarsi a sentir parlare in italiano, vedere la luce del sole durare fino alle 9.00 di sera! (durante l’estate)... hanno continuato a cambiare e trasformare la nostra percezione della Vita.

Quindi, questo è il mood: un continuo cambiamento.
CAMBIAMENTO… ciò che davvero la Vita è, altroché stabilità!

Infatti, stiamo imparando sempre di più a lasciare che sia la Vita a fare il suo lavoro, e noi “semplicemente” seguire i suoi suggerimenti.